Agenti immobiliari e fotografia: questi gli errori più comuni
Cerca

Agenti immobiliari e fotografia: questi gli errori più comuni



Oggi voglio parlarti di tutto ciò che un agente immobiliare deve sapere sulla fotografia come strumento di marketing.


Tutto quello che leggerai in questo articolo aggiungerà un grandissimo valore alla tua professionalità, dandoti alcuni semplici consigli che potrai mettere in pratica da subito.

Inoltre, analizzeremo insieme gli errori più comuni, in modo che tu possa riconoscerli e, ovviamente, evitarli!



Pronto? Si comincia!



La fotografia immobiliare è un potentissimo strumento di marketing: d'ora in poi saprai anche tu come sfruttarlo al meglio.



Devo ammetterlo: anche io, prima di avvicinarmi al mondo della fotografia immobiliare, pensavo che non ci volesse chissà quale scienza per fare delle foto a una casa.


Ma sì! Che ci vuole?!?


In fondo devi solo puntare la fotocamera, scattare nelle varie stanze e... Amen! Fatto!


Dieci minuti e tutti a casa!



Bene.



Se anche tu la pensi così, sappi che ti stai sbagliando di grosso!


Posso assicurarti che, per ottenere un servizio fotografico immobiliare che possa anche solo lontanamente definirsi tale, il metodo sopra descritto sia assolutamente il peggiore.


Tuttavia, non ti preoccupare: ho scritto questo articolo perché, avendo già commesso certi errori, voglio aiutarti a capire nei dettagli quali siano le caratteristiche che distinguono un servizio fotografico memorabile da uno scadente e improvvisato.



Prima di iniziare, però, ti chiedo di lasciare un like alla mia pagina Facebook:



Fotografia, marketing e psicologia visiva: è più semplice di quanto tu possa immaginare.


Andiamo con ordine.


Al giorno d'oggi la stragrande maggioranza di persone che cerca casa, si affida alla ricerca sul web; che sia tramite PC, Mac, tablet o smartphone non fa la differenza: il web è il primo luogo virtuale nel quale si incontrano cercatori e venditori di immobili.


Considerando che i portali immobiliari sono letteralmente sommersi di annunci, il nostro cercatore di casa non può pensare di leggere ogni singolo annuncio, ci metterebbe troppo tempo.



In base a che cosa, allora, sceglierà quali annunci leggere e quali invece scartare già in partenza?



La risposta ce la fornisce, molto banalmente, la psicologia visiva: il nostro cercatore di casa cliccherà sull'annuncio che gli mostrerà le fotografie migliori.


Più le fotografie sono belle, più gli utenti ci cliccano sopra.


E' un concetto piuttosto elementare, non richiede certo formule matematiche o applicazioni di chissà quali teoremi.


Eppure sembra che nel mercato immobiliare italiano, questo semplice, semplicissimo concetto non sia stato ancora recepito.



Ti basta visitare un portale immobiliare qualunque per rendertene conto: la stragrande maggioranza degli annunci immobiliari presenta foto inguardabili.


Dando un'occhiata alle statistiche, gli annunci che presentano fotografie professionali hanno il 61% di visite in più e il 47% di richieste di contatto in più rispetto agli annunci con foto amatoriali.


Inoltre, ben il 98% delle persone che cercano casa, affermano che la qualità delle fotografie sia un aspetto determinante nella scelta.


Quindi, non te lo sto dicendo io, bensì loro: i tuoi potenziali acquirenti.


Vogliono vedere fotografie di qualità e giudicano la tua professionalità basandosi su anche su questo fattore.



Continuare ad avere annunci con fotografie scadenti non farà altro che presentarti ai loro occhi come un agente immobiliare scadente.



Dal momento che i tuoi potenziali acquirenti fanno una prima selezione on-line ( e non di persona), basata esclusivamente su come presenti i tuoi annunci, tu non hai praticamente alcuna possibilità di fargli cambiare idea: se vieni scartato già in partenza, infatti, i tuoi potenziali acquirenti non li vedrai mai di persona.


Questo, in parole povere, significa che, nonostante tu possa essere il miglior agente immobiliare della tua zona, presentandoti sul web con fotografie scadenti, faresti comunque la figura dell'agente impreparato e poco professionale.


Questa premessa era doverosa, da adesso inizierò a spiegarti come le fotografie professionali possano esserti di grande aiuto per porti ai tuoi potenziali acquirenti come l'agente immobiliare per eccellenza e, soprattutto, quali sono gli errori più comuni nella maggior parte dei casi.



Ancora prima di parlare degli aspetti più tecnici della fotografia, un grave errore che purtroppo in molti sottovalutano è quello di fare le foto con la casa in disordine e/o senza preoccuparsi minimamente di dare una sistemata agli ambienti per prepararli alla sessione fotografica.


Questo è un errore madornale, quindi assicurati di far capire bene a chi vuole affidarti la vendita della casa che, nel giorno stabilito per il servizio fotografico, è fondamentale che ci sia ordine e pulizia.


Cerca di dirglielo senza mezzi termini, poiché com'è una cosa 'normale' presentare una casa in ordine per te che sei del settore, è altrettanto 'normale' per i tuoi clienti disordinati vivere in mezzo al loro disordine, pensando che vada bene fotografarlo così com'è.



Un altro errore molto comune nelle foto amatoriali è l'illuminazione sbagliata delle stanze: o le foto sono molto buie o, al contrario, includono una finestra talmente chiara da sembrare solo un'enorme macchia bianca.



Per farti un'idea puoi dare un'occhiata alle tre foto qui sotto (click per scorrere):



Come puoi notare, la prima foto è troppo scura: oltre a lasciar vedere poco o niente della stanza, infatti, la fa sembrare più piccola e, in generale, davvero poco invitante.



Nella seconda foto c'è il problema opposto: troppa luminosità e le finestre praticamente bruciate e che sembrano solo due chiazze bianche.



La terza foto, infine, è quella più equilibrata e piacevole da guardare: i dettagli della stanza sono perfettamente visibili e anche le finestre sono chiaramente distinguibili, pieghe delle tende comprese.



Il terzo errore piuttosto abituale che voglio farti notare è quello delle foto storte e/o con le linee verticali storte, arcuate o cadenti.


Le foto storte sono davvero fastidiose da vedere e risultano subito spiacevoli a chiunque, anche se non esperto di fotografia.


Lo stesso discorso vale per le linee verticali di pareti, porte e quant'altro: non c'è davvero cosa peggiore che fotografare una casa e farla sembrare con le pareti storte!


Ecco un esempio nelle foto qui sotto (click per scorrere):



Questo problema (correggibile in post-produzione) si verifica normalmente a causa o degli obiettivi grandangolari (vedi foto 3) o dal fatto che, durante lo scatto, la fotocamera non venga tenuta perfettamente dritta a formare un angolo di novanta gradi rispetto alla parete fotografata (vedi foto 2).


Questi sono gli errori principali che si vedono abitualmente negli annunci immobiliari che presentano foto amatoriali, se invece ti rivolgerai ad un fotografo professionista - se lo sceglierai bene - ovviamente non avrai nulla di cui preoccuparti: il tuo servizio fotografico sarà memorabile!



Quali sono i vantaggi di lavorare con un fotografo professionista?

Innanzi tutto, quando i tuoi clienti vedranno la qualità fotografica con la quale presenterai la loro casa in vendita, saranno molto soddisfatti e ti reputeranno molto professionale.


Un altro aspetto da non sottovalutare è il fatto che, solitamente, il vicinato dei tuoi clienti, è molto attento a come vengono gestite le vendite nella loro zona. Se gli piacerà il tuo lavoro, probabilmente anche loro vorranno chiamare te per vendergli casa, qualora ne avessero l'esigenza.


Infine, se un tuo cliente è ancora indeciso se affidarti la vendita o meno, offrirgli un servizio fotografico professionale farà quasi certamente pendere la scelta dalla tua parte.


Se sei davvero interessato ad avere foto professionali per la tua vendita (o affitto) immobiliare, contattami subito per un preventivo personalizzato!



Contattami adesso per e-mail, telefono o prendiamoci un caffè insieme.

Chiamami o mandami un Whatsapp al +393492877821.

Mandami un’email al form contatti oppure a greta.rosati@gmail.com.


Alla prossima,

Greta

ImagEstate - Greta Rosati Fotografa

Via Roma, 17, 13033 Costanzana VC

P. IVA 02638030029

Di base a Vercelli, opero in tutto il Nord Italia e sono disponibile a trasferte su tutto il territorio nazionale.